Interpellanza: VERIFICHE SU EVENTUALI ABUSI EDILIZI DA PARTE DEL BAGNO MISTRAL DI TIRRENIA

Tirrenia spiaggia00

Qui di seguito l’interpellanza presentata alla Prima commissione consiliare permanente del comune di Pisa dai consigliere di Una città in comune – PRC Pisa

I N T E R P E L L A N Z A  IN  1° C.C.P.

Oggetto: VERIFICHE SU EVENTUALI  ABUSI  EDILIZI  DA PARTE  DEL BAGNO MISTRAL DI TIRRENIA.

Tenuto conto che a seguito di alcune segnalazioni abbiamo appreso di presunti abusi edilizi da parte del bagno Mistral su aree del demanio marittimo e/o del demanio comunale;

Tenuto conto che ci troviamo all’interno dell’area del Parco di San Rossore;

Tenuto conto che gli stabilimenti balneari esercitano la loro attività  grazie ad una concessione pubblica rilasciata dal Comune di Pisa;

Tenuto conto della giurisprudenza vigente che, per un verso, sancisce il  concorso di responsabilità tra il Municipio ed il Parco al fine di sanzionare gli abusi edilizi perpetrati in area protetta, per l’altro, considera il comportamento illecito del concessionario una ragione di revoca della concessione rilasciatagli;

Si chiede al Sindaco ed alla Giunta:

  •     se corrisponde al vero che siano stati realizzati degli abusi edilizi da parte del bagno Mistral in aree del demanio marittimo e/o comunale.
  •     se sono state effettuate al riguardo delle verifiche da parte degli uffici competenti del Comune di Pisa e/o dell’Ente Parco e, nel caso affermativo, di avere la relazione delle verifiche effettuate.
  •     se e quali iniziative, nel caso di effettiva presenza di abusi, l’Amministrazione ha assunto al fine della rimozione degli abusi e del ripristino dello stato di legittimità dei luoghi, ovvero, in caso contrario, perché non ha proceduto.
  •     se, alla luce di una eventuale presenza di abusi, è intenzione di questa Amministrazione procedere o meno alla revoca della concessione.

Marco Ricci – Una città in comune – PRC

Condividi questo articolo