Iniziative e attività de “Le città in comune”

In questa pagina trovate informazioni sulle iniziative e le attività portate avanti dalla rete di liste di cittadinanza “Le città in comune”

  • Le condizioni di lavoro nel mondo dello spettacolo: un inchiesta dei Cobas
    mercoledì 8 aprile 2015,

    cascina_teatroGoNews

    Le condizioni di lavoro nel mondo dello spettacolo: un inchiesta dei Cobas

    “PREMESSA Non è scontata la nascita di un coordinamento dei lavoratori e delle lavoratrici dello spettacolo, anzi il terreno è impervio e al di là di una serata all’insegna della solidarietà non si riesce a costruire un percorso stabile , duraturo e partecipato. La ...

  • “Disobbediamo all’Articolo 5 del Piano Casa”: la proposta della Rete delle Città in Comune
    giovedì 22 maggio 2014,

    Disobbedire all’Articolo 5 del Piano Casa è un dovere di ogni Sindaco e Consiglio comunale, in quanto la norma è in palese contrasto con quanto scritto e previsto nella Costituzione.

    A partire da questo elementare principio la Rete delle Città in Comune lancia una campagna e un appello a tutti gli amministratori locali affinché si rifiutino di applicare un provvedimento per il quale: «Chiunque occupa abusivamente un ...

  • A Roma presidio per l’uso pubblico del patrimonio
    mercoledì 26 febbraio 2014,

    Monica Pasquino, 25.2.2014 – Il Manifesto

    «Un bene di tutti è il bene di tutti» è lo slo­gan della prima mobi­li­ta­zione pro­mossa dalle forze sociali che il 15 feb­braio si sono riu­nite in assem­blea al Tea­tro Valle Occu­pato per costruire una cam­pa­gna per il «Patri­mo­nio comune», il riuso del patri­mo­nio degli immo­bili pub­blici in dismis­sione. Lo slo­gan verrà scan­dito oggi alle 15 in via Bar­be­rini 38 a Roma, sede dell’ente ...

  • Via Ragusa: “Comune ha chiuso al dialogo, vera occupazione inizia ora”
    martedì 31 dicembre 2013,

    Da anconatoday.it
    Katya Mastantuono (SEL – Ancona Bene Comune)31 dicembre 2013
    Comunicato Stampa“Si lavora quindi e si progetta un’esperienza che possa diventare la speranza per chi non ha più nulla di materiale ma anche per chi aveva perso energia in termini ideali e valoriali”

    “Nella ex-scuola occupata di Ancona, in Via Ragusa, oggi, non si riconoscono più un LORO e un NOI ma esiste la Casa de ...

  • Messina: il ballottaggio dimenticato. Intervista a Gino Sturniolo
    lunedì 17 giugno 2013,

    ilcorsaro.info (di Rocco Albanese)
    A Messina la lista “Cambiamo Messina dal basso” sta per giocarsi il ballottaggio contro il centrosinistra. Abbiamo intervistato per voi Gino Sturniolo, storico attivista No Ponte e candidato al consiglio comunale per “Cambiamo Messina dal basso”.
    I riflettori si sono spenti e la tornata delle elezioni amministrative, che ha consegnato elementi di riflessione molto complessi, sembra archiviata nell’eterno ritorno dell’uguale, in quello ...

  • Elezioni amministrative Sicilia 2013 | Messina, dati definitivi ufficiosi: Calabrò 49,94%, si va al ballottaggio
    martedì 11 giugno 2013,

    www.polisblog.it (di Guido Del Duca)
    In tempo reale lo spoglio del primo turno di elezioni comunali nel capoluogo siciliano. A Messina è caos nel conteggio dei voti, clamoroso errore nella notte. Per pochissimi voti è ballottaggio!
    14.02 – E’ ancora un dato ufficioso, ma manca solo la pubblicazione sul sito del Comune: Calabrò si è fermato al 49,94%: sarà ballottaggio tra Calabrò e Accorinti.

    13.55 – Manca ...

  • Le ragioni di Renato
    venerdì 7 giugno 2013,

    www.democraziakmzero.org (di GIANFRANCO FERRARO)
    MESSINA. E’ un fatto ormai che Messina viva ormai da mesi in uno stato di continua eccitazione. Era il 22 dicembre 2012, quando, nel “teatro in Fiera”, abbandonato per anni e restituito alla città da quelli che, nei mesi successivi sarebbero diventati “i ragazzi del Pinelli” l’orchestra dell’altro teatro storico della città si riuniva per un concerto gratuito (http://www.youtube.com/watch?v=j-DrAo8NjxI). Quasi un invito ...

  • Insieme a Bologna
    lunedì 27 maggio 2013,

    La rete delle città solidali, costituita dalle liste Repubblica Romana, “Una città in Comune” di Pisa, “Sinistra per Siena”, “Brescia solidale e Libertaria per i Beni Comuni”, Sel e Pdci-Prc di Ancona, “Cambiamo Messina dal basso” e “Cittadinanza e partecipazione” di Feltre (Bl) esulta insieme alla Bologna civile e democratica che ha permesso l’affermazione della scuola pubblica, ed al Comitato Art.33 che si è battuto senza ...

  • Il referendum di Bologna, la vittoria della “A” e il senso della scuola: pubblica, libera e gratuita
    lunedì 27 maggio 2013,

    IL MANIFESTO BOLOGNA (di Sergio Caserta)
    La vita di ognuno si costruisce dall’infanzia, la scuola materna, o asilo, come dir si voglia. È una tappa fondamentale dell’inizio della formazione della personalità umana, è un periodo di forti percezioni, la nostra mente si nutre di tutto ciò che capta, il carattere si forma e si plasma, l’affetto, la cura, le relazioni sono importantissime, i bambini crescendo portano ...

  • Referendum Bologna. La scuola: se il pubblico è facoltativo
    domenica 26 maggio 2013,

    IL FATTO QUOTIDIANO (di Silvia Truzzi)
    I bolognesi oggi sono chiamati a esprimersi sui finanziamenti pubblici alle scuole private: un milione di euro che ogni anno il Comune emiliano elargisce alle materne private, la cui quasi totalità è gestita da istituzioni cattoliche (25 su 27). I cittadini avranno due possibili scelte sulle scheda: l’opzione A prevede che i fondi siano destinati alle scuole pubbliche, l’opzione B ...

  • “E io azzero il debito”
    venerdì 24 maggio 2013,

    www.democraziakmzero.org
    UN’INTERVISTA a Sandro Medici, candidato di Repubblica Romana a sindaco di Roma, pubblicata il 20 maggio dal sito di Micromega
    (http://temi.repubblica.it/micromega-online/roma-sandro-medici-azzero-il-debito-e-requisisco-le-case%E2%80%9D/).
    Sandro Medici è l’outsider di questa corsa al Campidoglio, da amministratore del municipio di Cinecittà alla sfida per la poltrona di primocittadino di Roma. Profilo di sinistra indipendente, la priorità del suo programma è risolvere l’emergenza abitativa e poi più diritti, cultura, autogoverno, ...

  • LA RETE DELLE CITTA’ SOLIDALI CON IL FORUM PER LA FINANZA PUBBLICA
    venerdì 17 maggio 2013,

    I candidati sindaci alle prossime elezioni comunali di Roma, Pisa, Siena, Brescia, Ancona e Messina, insieme alle liste di cittadinanza attiva, rispettivamente: Sandro Medici con la Repubblica Romana, Sinistra per Roma, Liberare Roma e #Romapirata, Ciccio Auletta con “Una città in Comune”, Laura Vigni con “Sinistra per Siena”, Giovanna Giacopini con “Brescia solidale e Libertaria per i Beni Comuni”, Stefano Crispiani con le liste di Sel ...

  • A proposito delle due zattere (Pd e Sel), forse c’è una terza via – Sandro Medici (Il Manifesto)
    mercoledì 15 maggio 2013,

    Credo abbia molta ragione, Norma Rangeri (il manifesto di domenica scorsa), quando scrive che «tutta la sinistra, vecchia e nuova, compresi quegli otto milioni di voti parcheggiati ai cinquestelle, sa che potrà svolgere il ruolo che le compete se le forze organizzate che la attraversano sapranno riconoscere quanto di nuovo c’è già nel mondo delle associazioni, della cittadinanza attiva, quante competenze e quanta politica già si ...

  • A Pisa sbarca lo IUS VIVENDI: una città in comune e Jojo Che Sindaco per un nuovo diritto di cittadinanza.
    venerdì 10 maggio 2013,

    Una Città in Comune svela oggi a tutta la cittadinanza chi sarà il tanto atteso testimonial che supporterà la candidatura a sindaco di Ciccio Auletta.

    Si tratta di Jojo, Josef Yemane Tewelde, nato a Roma da genitori eritrei, fervente militante di tante battaglie sociali ed emblema di una delle tante ingiustizie del nostro Paese: Jojo, come tanti figli di migranti nati in Italia, non può votare, ed ...

  • PRESENTATA OGGI A ROMA “LA RETE DELLE CITTA’ SOLIDALI”
    giovedì 9 maggio 2013,

    “Antagonismo della politica e delle pratiche”, questo il filo rosso che lega le sei liste che oggi hanno lanciato la “rete delle città solidali”. Presenti alla conferenza stampa, che si è tenuta presso l’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico di Via Ostiense a Roma, oltre alla stampa diversi partecipanti della Repubblica Romana e semplici cittadini incuriositi dalla notizia. Sandro Medici per la Repubblica Romana e ...

  • Roma, Pisa e le altre, le città solidali oltre il centrosinistra
    giovedì 9 maggio 2013,

    IL MANIFESTO, pagina 4
    «Repubblica romana», la lista di cittadinanza che sostiene la candidatura a sindaco di Roma di Sandro Medici insieme a Sinistra per Roma-Rifondazione Comunista, «Liberare Roma» dell’urbanista Paolo Berdini, e il Partito Pirata, è diventata il baricentro della «rete delle città solidali». In vista delle elezioni amministrative che si terranno il 26 e 27 maggio, le liste civiche espressione dei movimenti sociali di ...

  • LA RETE DELLE CITTA’ SOLIDALI CON MEDICI
    mercoledì 8 maggio 2013,

    PRESENTATA OGGI A ROMA “LA RETE DELLE CITTA’ SOLIDALI”
    “Antagonismo della politica e delle pratiche”, questo il filo rosso che lega le sei liste che oggi hanno lanciato la “rete delle città solidali”. Presenti alla conferenza stampa, che si è tenuta presso l’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico di Via Ostiense a Roma, oltre alla stampa diversi partecipanti della Repubblica Romana e semplici ...

  • 5 candidati sindaci uniti ne “La rete delle città solidali”. Alfiere di Roma Sandro Medici VIDEO
    mercoledì 8 maggio 2013,

    (Meridiananotizie) Roma, 08 maggio 2013 – Roma, Pisa, Siena, Brescia, Ancona e Messina, lanciano insieme “La Rete delle città solidali”. Cinque città unite nella cooperazione per la difesa dei beni comuni, per la ripubblicizzazione dell’acqua, per il diritto all’abitare. Ciccio Auletta per “Una città in Comune” di Pisa. Temi già affrontati dai candidati sindaci nei diversi ruoli ricoperti nelle loro città e che oggi intendono mettere ...

  • Primo atto della rete delle città solidali
    sabato 4 maggio 2013,

    I candidati sindaci alle prossime elezioni comunali delle seguenti città:
    Roma, Pisa, Siena, Brescia, Ancona e Messina – insieme alle liste di cittadinanza attiva che li sostengono, rispettivamente:
    Sandro Medici con la Repubblica Romana, Ciccio Auletta con “Una città in Comune”, Laura Vigni con “Sinistra per Siena”, Giovanna Giacopini con “Brescia solidale e Libertaria per i Beni Comuni”, Stefano Crispiani con “ABC: Ancona Bene Comune”, Renato ...

Archivio articoli