Ordine del giorno: Debiti dell’Hotel San Ranieri con il Comune di Pisa

hotel-san-ranieri-Pisa

Questo l’ordine del giorno presentato al consiglio comunale di Pisa da consiglieri di Una Città in comune – PRC

Ordine del giorno: Debiti dell’Hotel San Ranieri con il Comune di Pisa

Tenuto conto che con l’osservazione n.4 3alla variante “di monitoraggio” del Regolamento Urbanistico presentata dalla società San Ranieri Hotels, la suddetta società chiede di entrare in possesso, tramite una permuta, dell’area prospiciente l’hotel San Ranieri e lungo via San Biagio (F.33 P.841), e che, quindi, la stessa è di proprietà del Comune.

Tenuto conto che la suddetta area ha attualmente destinazione a verde pubblico e percorsi pedonali.

Tenuto conto che a seguito di un atto ispettivo è emerso invece che l’Hotel San Ranieri ha utilizzato sistematicamente in questi anni la medesima area per iniziative private a carattere commerciale quali buffet, ricevimenti, etc…, e a tale scopo vi ha installato abusivamente anche degli arredi privati (gazebo…)

Tenuto conto che come confermato da Sepi il 1 febbraio 2017 con nota prot. 8680/17 il titolare dell’Hotel San Ranieri non ha mai presentato richiesta tesa al rilascio della concessione di occupazione di suolo pubblico per la collocazione di arreid privati

Tenuto conto che ad una recente interrogazione (30 marzo 2017) in merito ai debiti dell’Hotel San Ranieri nei confronti del comune di Pisa l’assessore Serfogli ha risposto che “la Sepi ad oggi non ha ancora provveduto ad individuare il periodo di tempo e la superficie per il calcolo della Cosap dell’area occupata”

Si impegna il sindaco, la giunta e gli uffici competenti

a non procedere con la permuta prevista fino a quando non sarà integralmente versato quanto dovuto al Comune di Pisa da parte dell’Hotel San Ranieri SRL

Condividi questo articolo