Ancora sciopero della fame

domenica 16 marzo 2014 TIRRENO PISA Pagina:VIII

Ancora sciopero della fame

Continua lo sciopero della fame collettivo per difendere il Distretto 42, il progetto del Municipio dei beni comuni nato all’interno dell’ ex caserma militare “Curtatone e Montanara” occupata e, secondo gli attivisti, a rischio sgombero. Una protesta nonviolenta, iniziata il 5 marzo da Roberto Lepera, per chiedere «all’amministrazione-spiegano gli attivisti del Municipio – di prendere posizione sulle sorti del posto, a rischio sgombero». Dopo quasi una settimana di digiuno, Lepera ha passato il “testimone” di quella che è diventata una vera e propria staffetta. Ieri ha digiunato Giorgio Gallo, professore universitario, da domani a mercoledì prossimo parteciperà alla lotta nonviolenta una delegazione dell’Associazione Raphael di Pappiana, giovedì Alessandro Ottaviani e venerdì prossimo Andrea Rosellini. «Ci sentiamo tutti coinvolti in questo progetto – spiega Gallo -. Questa occupazione, così come la precedente (quella dell’ex Colorificio, ndr), esprime un’esigenza reale della città: mettere a disposizione spazi di socializzazione e dialogo e il Comune dovrebbe rispondere a questa esperienza». (d. r.)

Condividi questo articolo

Lascia un commento