Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Referendum riduzione parlamentari: VOTA NO

settembre 20 @ 00:30 - settembre 21 @ 23:59

IL 20 E 21 SETTEMBRE VOTIAMO NO AL REFERENDUM SUL TAGLIO DEI PARLAMENTARI

Perché la democrazia è fondamentale: risparmiare su questa non è solo sbagliato, ma
ininfluente, visto che il risparmio sarebbe dello 0,007% del bilancio statale ovvero
1,35€ per cittadino: un caffè all’anno. Se lo scopo era ridurre le spese era necessario
tagliare gli stipendi altissimi dei parlamentari, non il loro numero.

Perché è in gioco la rappresentanza politica: diminuendo il numero dei parlamentari
cresce la distanza di questi dai cittadini e dal territorio. Se vincessero i Sì l’Italia
scenderebbe all’ultimo posto dei 27 Stati membri dell’Unione europea nel rapporto fra
deputati e abitanti e molti territori sarebbero pochissimo rappresentati.

Perché è in discussione la funzione del Parlamento: non è vero che in pochi si lavora
meglio; riducendo del 37% i parlamentari si consegna il lavoro delle commissioni a
pochissimi membri di pochi partiti; in questo modo non si tagliano solo i parlamentari
ma si taglia il parlamento ledendo il suo lavoro legislativo e di controllo sull’operato
del governo.

Perché il nostro voto conta: essendo un referendum costituzionale non c’è il quorum
(l’obbligo della maggioranza più uno degli aventi diritto al voto), quindi nessun voto
andrà disperso e potrà determinare la vittoria del NO.

Perché è una partita aperta: già nei referendum del 2006 e del 2016 un’ampia
maggioranza di cittadini impedì, tra le altre cose, la riduzione dei parlamentari e la
liquidazione del Senato.

Il NO può fermare questo disegno, bloccando il suo primo passo: quello di ridurre il Parlamento da cardine della democrazia a strumento in mano ai potentati che fanno e disfano i governi, cioè ai maestri della cattiva politica.

Una città in comune invita tutte e tutti a votare NO

 

Dettagli

Inizio:
settembre 20 @ 00:30
Fine:
settembre 21 @ 23:59

Lascia un commento